Pelle a tendenza atopica nei neonati

Contenuti

Pelle a tendenza atopica nei neonati

La pelle secca del tuo piccolo è punteggiata da chiazze rosse su viso, braccia e gambe? Si grattano, si dimenano e hanno problemi a dormire? Forse soffrono di pelle a tendenza atopica ‘da neonato’. Sebbene questa condizione comune di solito scompaia nell’infanzia, il tuo bambino ha comunque bisogno di sollievo.

av_eczema-psoriasis_bebe_1x1_v1

Pelle a tendenza atopica nei neonati: riconoscere, comprendere, alleviare

Il tuo bambino è scontroso, dorme male, si strofina contro le lenzuola, si contorce... La pelle a tendenza atopica nei neonati compare alcune settimane dopo il parto. Fronte, guance e mento sono le zone più predisposte, ma le chiazze rosse possono presentarsi su altre parti del corpo. Fortunatamente, la zona sotto il pannolino è generalmente risparmiata. 

Poi questo tipo di pelle a tendenza atopica si presenta nelle pieghe cutanee: gomiti, ginocchia, polsi... La pelle a tendenza atopica nei neonati interessa circa due bambini su dieci e include un fattore ereditario. Di solito guarisce spontaneamente durante l'infanzia, ma il tuo bambino ha comunque bisogno di sollievo e coccole durante le riacutizzazioni e tra l’una e l’altra.

Segui i nostri consigli per lenire la pelle del bebè

Quando lo vedo che si gratta, vorrei tanto aiutarlo e donargli sollievo. Abbiamo deciso di combattere questa situazione insieme in modo che possa crescere correttamente.

Cécile, madre di Théo

Pelle a tendenza atopica nei neonati: sono necessarie le prove allergiche? 

Non sono essenziali, perché la pelle a tendenza atopica non è una malattia della pelle allergica in senso stretto. Un esame da parte di un medico di base, dermatologo o pediatra è sufficiente per diagnosticare la pelle a tendenza atopica nei neonati. 

Tuttavia, può essere legata a un’allergia al latte vaccino contenuto nel latte in polvere. Si dovrebbe considerare questa ipotesi se lo sfogo cutaneo è presente su gran parte del corpo o se il bambino soffre di problemi digestivi: digerisce male il latte o non prende peso. In questo caso, e solo in questo caso, si effettueranno le prove allergiche. Il latte sarà sostituito in caso di allergia confermata per compensare eventuali carenze nutrizionali.

av_votre-peau_cicatrisation_ameliorer-aspect_1x1

Pelle a tendenza atopica da contatto nei neonati: dermatite atopica o pelle a tendenza atopica da contatto?

Possono verificarsi entrambi i tipi di problemi nei bambini, ma la loro origine, il decorso e il trattamento sono diversi.

Pelle a tendenza atopica?

La pelle a tendenza atopica nei neonati è dovuta alla predisposizione genetica della pelle, che non svolge il suo ruolo di barriera contro le aggressioni esterne. La pelle a tendenza atopica nei neonati non è causata da un particolare allergene, ma da un’elevata sensibilità della pelle a tutti gli allergeni.

Scopri tutto sulla pelle a tendenza atopica

... o a tendenza atopica da contatto

La pelle a tendenza atopica da contatto si presenta generalmente più tardi rispetto a quelle a tendenza atopica nei neonati. È una reazione allergica a un allergene dopo il contatto con un prodotto o un oggetto: sapone, profumo, nichel, ecc. La reazione infiammatoria - le chiazze rosse pruriginose - è iper-localizzata in questo caso. 
In entrambi i casi, il bambino ha bisogno di essere idratato e alleviato.

Scopri tutto sulla pelle a tendenza atopica da contattoIl nostro consiglio su idratazione e sensazione di prurito

IL CONSIGLIO DELL'ESPERTO

È possibile alleviare le manifestazioni della pelle a tendenza atopica nei bambini, sia durante le manifestazioni che le remissioni.

Una riacutizzazione della pelle a tendenza atopica nel bambino si manifesta con chiazze rosse che causano prurito. In questo periodo, della durata di pochi giorni, il medico prescriverà un trattamento a base di cortisone. Applicato localmente seguendo le raccomandazioni del medico, migliora significativamente la qualità della vita.

Al di fuori delle riacutizzazioni, la pelle è secca e fragile. È importante nutrirla e proteggerla con una crema adatta a mantenerla ben idratata. L'applicazione quotidiana di un emolliente aiuta a distanziare le riacutizzazioni nel bambino.

Segui i nostri consigli per lenire la pelle del bebè

av_xeracalm_cream_social_1_post_3282779405553_hd

Le migliori pratiche per alleviare la pelle a tendenza atopica nei neonati

Il trattamento di base per la pelle a tendenza atopica nei neonati consiste quindi nell’applicazione regolare di un emolliente e idealmente subito dopo il bagno. 

Dopo il lavaggio del bambino con un prodotto non irritante, asciugalo delicatamente e scalda la crema tra le mani per ammorbidirla. Stendere massaggiando delicatamente il bebè, dalla coscia alla caviglia, dalla spalla al polso, dal petto all’addome e dalla schiena ai glutei, senza dimenticare il viso. Efficacia e un momento di dolcezza insieme garantiti! 

Regole per l’idratazione

Nella stessa gamma

Le nostre soluzioni per donare sollievo alla pelle a tendenza atopica nei neonati

Trattamenti Eau Thermale Avène studiati per lenire la pelle e nutrire la pelle del bambino

XeraCalm A.D Olio Detergente Liporestitutivo

XeraCalm A.D Olio Detergente Liporestitutivo

Nutre - Lenisce - Deterge

Acqua Termale Avène Spray

Acqua Termale Avène Spray

Lenisce - Ripristina la barriera cutanea - Calma

XeraCalm A.D Concentrato Lenitivo

XeraCalm A.D Concentrato Lenitivo

Nutre - Lenisce - Ristruttura - Ripara

Torna all'inizio