Pelle a tendenza atopica e psoriasi negli adulti: i nostri consigli per il trattamento e contro la sensazione di prurito

Contenuti

Pelle a tendenza atopica e psoriasi negli adulti: i nostri consigli per il trattamento e contro la sensazione di prurito

Problemi cutanei: come alleviare il prurito?

Perché alcuni problemi cutanei come la pelle a tendenza atopica causano una sensazione di prurito? 

Come sai, il desiderio di grattarsi non è mai piacevole. Può coglierci nel momento peggiore e finire per occupare tutti i nostri pensieri! Ciò può influenzare notevolmente la qualità della nostra vita. Quando si tratta di problemi cutanei come la pelle a tendenza atopica, sai da dove nasce il desiderio di grattarsi? I motivi sono molti. Potresti avere un'infiammazione durante una riacutizzazione. Ma potrebbe anche darsi che la tua pelle sia secca, o che tu ti sia trovata in una situazione inaspettata: ansia, eventi stressanti, ecc. possono scatenare l'insorgenza del problema. È un circolo vizioso: più ci si gratta, più si desidera farlo. Ecco perché è importante agire su queste diverse aree per ritrovare un po' di comfort. 

Il 100% dei pazienti con pelle a tendenza atopica, sia bambini che adulti, si gratta.

Joëlle Nonni, responsabile dei workshop di educazione sulla salute della pelle - Avène Spa

L'idratazione prima di tutto

La chiave per combattere il prurito è l'idratazione. Perché? Semplicemente perché non solo lenisce la pelle, ma previene anche la sensazione di prurito. E le soluzioni non mancano. In primo luogo, è possibile utilizzare prodotti emollienti per idratare la pelle. Idealmente, gli emollienti dovrebbero essere applicati una o due volte al giorno. Piccolo consiglio: tieni sempre un prodotto a portata di mano in borsa o nel cassetto dell'ufficio.

Puoi includere anche l'acqua termale nel trattamento. Alcune vaporizzazioni generose e l'applicazione di impacchi contribuiranno a lenire la pelle. Suggerimento in più: il freddo anestetizza la sensazione di prurito. 

Evitare il prurito: quali sono i benefici degli emollienti?

Come usare il tuo emolliente

 

1. Più volte al giorno

Usa l’emolliente ogni giorno dopo il lavaggio. Preleva una generosa quantità di crema e spalmala tra le mani per ammorbidirla. Applicala su viso e corpo. Durante la giornata, riapplica l'emolliente in caso di sensazione di prurito.

2. Come distribuire correttamente la crema

Per il viso, applicare la crema delicatamente con i polpastrelli. Per il resto del corpo, usare movimenti ampi sulla pelle, senza strofinare. Strofinando la pelle per far assorbire l'emolliente se ne aggraverà ulteriormente la condizione.

 

Prurito: non cedere alla tentazione

Quando inizia la sensazione di prurito, è meglio evitare di grattarsi. Perché? Perché è un vero e proprio circolo vizioso. Grattando la pelle si provocano lesioni e si aumenta il rischio di infezioni secondarie. Questo ti farà venire voglia di grattarti ancora di più.

Infatti, grattando la pelle per cinque minuti si può ritardare l'effetto del trattamento di quindici giorni. 

Se la tentazione di grattarti è troppo forte, fallo delicatamente, con la mano o un rullo massaggiante. Puoi affidarti anche alle proprietà lenitive del freddo: ad esempio, utilizzando dei ciottoli levigati da mettere sulla pelle che siano stati tenuti in frigo. Perché non degli impacchi refrigeranti da lasciare in posa per 10 minuti? Ricorda di non applicarli direttamente sulla pelle. 

Nella stessa gamma

Le nostre soluzioni per la sensazione di prurito

Prodotti di skincare Eau Thermale Avène studiati per lenire la pelle a tendenza atopica

Acqua Termale Avène Spray

Acqua Termale Avène Spray

Lenisce, Ripristina la barriera cutanea, Calma

XeraCalm A.D Balsamo Liporestitutivo

XeraCalm A.D Balsamo Liporestitutivo

Nutre, Lenisce, Idrata

XeraCalm A.D Concentrato Lenitivo

XeraCalm A.D Concentrato Lenitivo

Nutre, Lenisce, Ripara

Torna all'inizio