Varicella: le basi
 

La varicella è una malattia benigna ma altamente contagiosa causata dal virus varicella-zoster. Nel 90% dei casi, si verifica tra i 3 mesi e i 10 anni di età Dopo un discreto periodo di incubazione da 1 a 2 settimane, i primi sintomi non sono molto significativi. Dopo qualche giorno, diventano MOLTO riconoscibili:   appaiono piccole vesciche che causano una forte sensazione di prurito. La varicella in sé non è curabile, ma esistono soluzioni per lenire il prurito e prevenire le infezioni che possono causare cicatrici.

Le cicatrici da varicella sono tutt'altro che innocue, soprattutto quando sono in aree più visibili come il viso. Pertanto, le vesciche e le lesioni devono essere trattate con attenzione per evitare il rischio di infezione secondaria, che provoca segni.

Come identificare la varicella

Il tuo bambino è stanco e scontroso ed è cosparso di piccole vesciche... Potrebbe essere varicella? Si presenta con piccole macchie rosse che spesso appaiono prima sul petto o sul collo e poi si diffondono a tutto il corpo. Successivamente si trasformano in piccole vesciche piene di liquido che di solito si seccano entro 48 ore, formando una crosta nera-rossastra. Attenzione: quando si gratta via la crosta c'è il rischio di cicatrici.

Come si cura la varicella?

  1. Lava il bambino con un sapone delicato dal pH fisiologico. 
     
  2. Asciuga le vesciche con una formula essiccante per accelerare la ristrutturazione.
     
  3. Ristruttura le vesciche secche con un prodotto adatto alla cura della pelle per evitare di lasciare segni.

C'è qualcosa da evitare?

Sì!

1- Non peggiorare le imperfezioni

- Non usare antisettici sulle imperfezioni. Ciò aumenta il rischio di dermatiti allergiche o irritative da contatto che possono causare una guarigione ritardata delle cicatrici.
- Non esagerare con il sole. I raggi UV impediscono una corretta guarigione. In caso di esposizione, proteggere la pelle con una crema solare dalla protezione molto alta (SPF50+).
2- Non dichiarare vittoria troppo in fretta

Di solito si possono verificare 2 o 3 “ondate”. Se alcune vesciche si stanno seccando ma altre continuano a comparire, l'infezione non è finita - e c'è il rischio di contagio. Sii paziente!

IL CONSIGLIO DEGLI ESPERTI

Aiuto! Ho un prurito esagerato!

La pelle causa una sensazione di prurito. Forte prurito... Troppo prurito. Attenzione: quando gratti una vescica da varicella puoi causare una cicatrice che resterà per tutta la vita. Ecco i nostri consigli e trucchi per aiutare il tuo bambino a trovare sollievo e limitare l’impulso di grattarsi.

  • Taglia le unghie del bambino per limitare le lesioni e le infezioni secondarie. 
  • Fai in modo che il bambino si lavi le mani regolarmente.
  • Fai al bambino bagni molto brevi o docce con acqua tiepida una o due volte al giorno con un sapone dermatologico liquido. 
  • Proteggi la pelle dal sudore il più possibile: peggiora la sensazione di prurito.
  • Scegli abiti larghi che non strofinino contro la pelle.
Nella stessa gamma

LE NOSTRE SOLUZIONI PER RISTRUTTURARE LA PELLE

L'essenziale per riparare, lenire e purificare la pelle sensibile e irritata di tutta la famiglia.

Cicalfate+ Spray Adsorbente Ristrutturante

Cicalfate+ Spray Adsorbente Ristrutturante

Riparazioni, assorbe, purifica, ripara

Cicalfate+ Crema Ristrutturante Protettiva

Cicalfate+ Crema Ristrutturante Protettiva

Lenisce, riparazioni, purifica, ripara

Cicalfate+ Gel Cicatrice

Cicalfate+ Gel Cicatrice

Lenisce, riduce le cicatrici

Cicalfate MANI Crema Ristrutturante Barriera

Cicalfate MANI Crema Ristrutturante Barriera

Idrata, protegge, ripara

Cicalfate LABBRA Balsamo Ristrutturante

Cicalfate LABBRA Balsamo Ristrutturante

Nutre, protegge, riparazioni