Nascondi ricerca Ricerca termine/linea di prodotto
Anti-imperfezioni

Anti-imperfezioni

Hai brufoli o punti neri? Scopri il trattamento anti-imperfezioni che fa per te.

Domande & Risposte

  • È fondamentale utilizzare strumenti puliti, per evitare che l'accumulo di prodotto e i batteri presenti su pennelli e spugnette usate in precedenza contribuiscano all'insorgenza di nuove imperfezioni cutanee. Dopo un'accurata detersione e idratazione della pelle si può procedere con l'applicazione di fondotinta o crema colorata, correttore e cipria per pelli grasse a tendenza acneica. Alcune ciprie contengono diversi colori che agiscono sinergicamente nell'uniformare l'incarnato e aiutare così a nascondere rossori o iperpigmentazioni.

  • È fondamentale utilizzare strumenti puliti, per evitare che l'accumulo di prodotto e i batteri presenti su pennelli e spugnette usate in precedenza contribuiscano all'insorgenza di nuove imperfezioni cutanee. Dopo un'accurata detersione e idratazione della pelle si può procedere con l'applicazione di fondotinta o crema colorata, correttore e cipria per pelli grasse a tendenza acneica. Alcune ciprie contengono diversi colori che agiscono sinergicamente nell'uniformare l'incarnato e aiutare così a nascondere rossori o iperpigmentazioni.

  • Le nostre mani entrano quotidianamente in contatto con germi e batteri senza che ce ne accorgiamo. Toccare la pelle del viso può aumentare la possibilità che queste impurità concorrano ad ostruire i pori. Toccare e "strizzare" i brufoli aumenta la possibilità di infezioni e cicatrici sul viso. Inoltre, l'infiammazione e i batteri possono diffondersi nelle zone circostanti, aumentando la portata del problema.

  • Truccarsi è possibile, ma con i giusti accorgimenti. È infatti importante utilizzare prodotti make up specifici per la pelle grassa a tendenza acneica che non vanifichino l'azione positiva dei trattamenti dermocosmetici, detergenti e idratanti della routine skincare anti acne che si sta seguendo. Meglio comunque evitare di truccare le imperfezioni infette e con crosticine fresche, per evitare ulteriori infezioni ed eruzioni cutanee.

  • L'acne tardiva è causata non solo dalle fluttuazioni ormonali, ma anche da infiammazioni dovute a batteri e pori ostruiti. Su queste ultime è possibile intervenire in maniera mirata, sulla base delle proprie esigenze personali. Agire in maniera proattiva con una routine di pulizia e idratazione in sinergia con trattamenti topici ad hoc aiuta a contrastare in maniera efficace l'insorgere delle imperfezioni della pelle a ogni età. Ulteriore attenzione va data all'utilizzo di prodotti make up non comedogenici che potrebbero aumentare il rischio di ostruzione dei pori.

  • Bisogna innanzitutto evitare di toccare o "spremere" i punti neri, ma anche di utilizzare prodotti aggressivi di pulizia della pelle. La detersione è il primo passo fondamentale, da effettuare due volte al giorno. La sera, in particolare, aiuta a rimuovere tutte le tracce di sporco e di trucco che possono ostruire i pori durante il sonno. Periodicamente usare un esfoliante/gommage. Dopo aver esfoliato la pelle per prevenire l'accumulo di cellule morte, si procede applicando una maschera opacizzante e lenitiva. Sulla pelle, così pulita, si può applicare un prodotto topico ad hoc che completi ed amplifichi l'azione dei trattamenti effettuati in precedenza.

Send by email

Ricerca in corso

Login richiesto

Devi collegarti al tuo account Avène per salvare questa informazione.


Collegati o crea un account

You can't post more than one comment on a product

Dai la tua opinione

* Campi obbligatori

Il mio account Avène

-Giorno
-Mese
-Anno

Marchi del Gruppo Pierre Fabre

*Campi obbligatori

Grazie per aver condiviso la tua opinione!

Il tuo commento è in attesa di essere moderato da parte degli amministratori del sito e verrà pubblicato dopo l'approvazione.